www.alcazone.com - il mio modellismo

Modellismo Civile - Auto Elaborate


Elaborare....che passione

L'originale...

..e l'idea.

Volkswagen New Beetle
non pi come da scatola di montaggio

Produttore: Revell
Scala: 1/24
Colori: Silver Tamiya e smalti Molak
Note: Elaborazione Carrozzeria e interno

 

Descrizioni:
MODELLO ANCORA IN LAVORAZIONE

L'obbiettivo
L'idea di realizzare una versione pi corsaiola del New Beelte, come le tante viste nella realt effettuate sul simpatico Volkswagen che ci ha accompagnato fino a oggi ed ora rinasce con il New Beelte, mi venuta da un semplice fotoritocco, che ho effettuato partendo dall'immagine sulla confezione della scatola di montaggio. Per realizzarla ho modificato pesantemente la carrozzeria e l'interno. Ma andiamo per gradi.
Dovendo reperire pezzi come ruote e altri accessori, difficili da trovare in Italia nella scala 1:24, mi sono procurato una scatola di montaggio di un modello da corsa; nello specifico, ho acquistato la "Nissan Skyline GT-R" della Fujimi, sempre in 1:24.
Per poter realizzare il Maggiolino con un assetto corsaiolo e poter installare le ruote maggiorate, ho modificato, tagliandolo a met e accorciandolo di circa 1 cm, il telaio della Nissan; anche la parte posteriore stata accorciata di qualche centimetro per poter andare ad infilarsi dentro la carrozzeria del Beetle.

L'interno
Per l'interno ho realizzato il grande serbatoio al posto dei sedili posteriori, mediante l'impiego di ritagli di schede telefoniche. Il cruscotto stato modificato con l'aggiunta del quadro comandi sulla consolle centrale e della palpebra porta-strumenti asportati da quello della Nissan; anche la leva del cambio ed il freno a mano provengono dalla solita auto "cannibalizzata". La pedaliera sportiva stata realizzata con pezzetti di scheda telefonica adeguatamente sagomata e forata con uno spillo. La piastra antiscivolo posta sulla pavimentazione ai piedi del pilota costituita da un pezzo di plasticard su cui, con una vecchia lama, sagomata per l'occasione, ho effettuato la zigrinatura tipica delle suddette piastre. Il sedile, proveniente dalla Nissan, stato arricchito con cinture di sicurezza realizzate in lamina di piombo e fibbie realizzate con filo di ottone. Il pannello interno della portiera lato passeggero stato completamente spogliato di maniglia e bracciolo. Non potendo utilizzare la gabbia roll-bar della Nissan per via dei diversi andamenti delle carrozzerie, l'ho autocostruita utilizzando i tondini di plastica che compongono il telaio delle stampate di qualsiasi modello in scatola.
Come succede in tutte le autocostruzioni o pesanti elaborazioni di kit, arrivato vicino alla fine, ho fatto una prova montando a secco telaio, interno, vetri e carrozzeria, il risultato? beh, la carrozzeria risultata talmente alta che il beetle sembra pi una versione fuoristrada che da pista.
Armato di trapanino con disco ho asportato tutte le protuberanze all'interno del telaio, compresi i passaruota posteriori, che poi o realizzato in lamina di piombo. Il risultato finale stato quello di un maggiolino molto piu "assettato".

L'esterno
La carrozzeria stata modificata come segue:
i parafanghi sono stati allargati incollando sull'interno un sottile foglio di acetato, adeguatamente tagliato (3mm); successivamente tra il parafango originale e la sporgenza di quello incollato, per fare volume ho incollato del filo elettrico (quello per telefoni) e poi ho stuccato il tutto fino a raggiungere la forma voluta.
Al frontale stato adattato, asportando parte di quello del New Beetle, il paraurti dotato di appendici aerodinamiche della Nissan. Sono stati praticati due fori sul centro del muso per alloggiare i fari supplementari e sul cofano ho inserito le chiusure sportive dello stesso.
Al posteriore stata adattata la parte bassa del frontale del Beetle, forando quelli che erano gli alloggiamenti dei fari supplementari per farci passare i nuovi tubi di scarico, realizzati con pezzetti di "cannuccia" da succo di frutta. L'ultima foto ritrae uno spoiler che avrei voluto montare sotto il paraurti posteriore, ma poi ho deciso di non montarlo per non caricare troppo il modello.

In ultima cosa, inizialmente come si pu vedere dalle foto, avevo scelto un bel color silver per rendere il modello elegante ma la vernice utilizzata (Silver della Tamiya in spray), non mi ha dato la finitura che mi aspettavo perci ho deciso di cambiare colore optando per un bel "giallo limone" (tanto voluto da mia moglie!).

Il tempo di realizzazione stato abbastanza lungo e le fatiche compiute non sono state poche ma alla fine mi ritengo soddisfatto del lavoro realizzato.

*** Le foto ***

Montaggio, elaborazione telaio e realizzazione dell'interno

Il telaio della Nissan accorciato per adattarsi alla carrozzeria. I parafanghi vengolo allargati con strisce di carta plastica. Un'abbondante strato di stucco per formare i nuovi parafanghi. Gi adattato anche il paraurti anteriore.
Si notano sul frontale i fori per i piccoli fari aggiuntivi. ancora un'altra vista dei parafanghi stuccati. Comincia le realizzazione dell'interno con plastica recuperata da schede telefoniche. Il posto del passeggero viene eliminato, come pure l'interno dei pannelli posteriori.
Un particolare, un p sfocato, del serbatoio benzina realizzato con schede telefoniche. L'interno finito con una passata di fondo grigio, si notano anche il cruscotto modificato e il paraurti anteriore con due prese d'aria stuccate. Interno colorato in bianco.
Vista del telaio da sotto. Vista del telaio da sopra. Il cruscotto finito e montato, inizia la realizzazione del roll-bar
Particolare del cruscotto, si nota anche la piastra antiscivolo sotto la pedaliera. Vista generale dell'interno e prima parte del roll-bar. Altra vista dell'interno.
Continua la realizzazione del roll-bar. Particolare della piastra di rinforzo per il roll-bar. Ancora una vista ravvicinata del posto guida, manca il sedile.
Vista del cruscotto. Il sedile di guida con le cinture di sicurezza realizzate in tessuto nylon, poi scartate e realizzate in lamina di piombo. Il sedile di guida colorato.
Particolare dell'interno, si notano l'estintore e le cinture di sicurezza. Altra vista del posto guida. il cerchio
L'interno  praticamente finito, mancano il sedile e la parte anteriore del roll-bar. L'interno finito. Altra vista dell'interno, completo della parte anteriore del roll-bar.

Verniciatura

La prima colorazione in silver. Vista 3/4 posteriore Vista 3/4 anteriore
Particolare chiusura cofano Vista frontale e nuova colorazione in giallo limone. 3/4 postariore, con i grossi fori per le marmitte.
Vista laterale. Vista dall'alto. Lo spoiler da montare sotto il paraurti posteriore, poi scartato.

New Beetle finito

finalmente  finito. Vista laterale, si nota la tendina in rete arrotolata sotto il roll-bar.
Bella vista dall'alto. Un bel posteriore, si notano le chiusure del baule
Vista 3/4 posteriore, la placca argentata sul fianco  il bocchettone della benzina. 3/4 frontale, con i fari in celeste.
E' finita!!!

Il modello stato realizzato in due mesi.

Ringraziamenti

Ringrazio gli amici del N.G. "it.hobby.modellismo" per i loro fondamentali suggerimenti e consigli
In particolare Natale Novello & Luca Beato.

torna a